Educazione alla cittadinanza nelle scuole

E’ stata depositata giovedì 14 giugno a Roma in Cassazione la proposta di legge per introdurre un’ora settimanale, dalle primarie alle superiori, sull’educazione alla cittadinanza.

A presentare il testo è stata una delegazione di amministratori guidata dal sindaco di Firenze Dario Nardella e un’ampia rappresentanza di Comuni italiani. In campo anche il Comune di Gazoldo degli Ippoliti.

L’obiettivo è di portare tra i banchi di scuola lo studio della Costituzione e delle istituzioni dello Stato italiano e dell’Unione Europea  oltre ai diritti umani, l’educazione digitale, l’educazione ambientale, gli elementi fondamentali di diritto e di educazione alla legalità.
Da lunedì 30 luglio 2018 presso la sede Comunale sarà possibile raccogliere le firme per raggiungere, insieme agli altri Comuni promotori le 50mila firme entro sei mesi, per poi portarla in Parlamento e chiedere ai parlamentari di votarla.Con questa iniziativa si vuole avviare una modalità che vedrà i Sindaci attivi nel proporre leggi, per dare forza e voce ai bisogni dei Comuni e delle città. I promotori, dunque, ritengono che sia necessario avere cittadini sempre più consapevoli di vivere una comunità.

partner
logo contea
aquila commercio ecomuseo

MAM